Città di San Daniele
del Friuli

Menu di Navigazione


 

 Home > Notizia

Notizia

31.08.07 00:00 Età: 10 yrs

GUIDA PRATICA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Categoria: Il comune informa

 

Circa 23.000 guide pratiche sono state inviate nelle case di tutte le famiglie del territorio collinare. Nei prossimi giorni, infatti, gli abitanti dei comuni della "Comunità Collinare del Friuli" aderenti al servizio gestione rifiuti - Buja, Colloredo di M.A., Coseano, Dignano, Fagagna, Flaibano, Forgaria nel Friuli, Majano, Moruzzo, Osoppo, Ragogna, San Daniele del Friuli, San Vito di Fagagna, Treppo Grande ed il Comune convenzionato di Pagnacco - riceveranno la guida alla raccolta differenziata dei rifiuti per un ambiente più sano e pulito.

La realizzazione di questa guida <afferma il presidente della Comunità Lorenzo Cozianin> si è resa necessaria per sensibilizzare e coinvolgere positivamente tutta la cittadinanza, sui comportamenti da tenersi nel conferimento dei rifiuti riciclabili (carta, plastica, lattine,vetro, ecc..) che attualmente deve essere effettuato per tipologia di materiale. Prima dell'incendio dell'impianto di Rive d'Arcano ciò non era necessario in quanto tali rifiuti venivano conferiti in una unica soluzione e in unico cassonetto. Purtroppo la nuova procedura non viene rispettata con la necessaria attenzione e ciò sta procurando disagi e problemi che si riversano sui costi di smaltimento.

Solo la collaborazione di tutti i cittadini può migliorare lo stato delle cose. Una attenta selezione e un corretto conferimento dei rifiuti nei singoli cassonetti infatti permette una vantaggiosa gestione della raccolta con conseguenti benefici su tutta la filiera ambientale.

All'interno della guida sono illustrati nel dettaglio i comportamenti a cui attenersi nonché le informazioni utili a individuare il corretto smaltimento degli altri rifiuti (pile, farmaci, ingombranti, legname, verde, ecc.) presso le ecopiazzole presenti in tutti i comuni.

I cittadini possono avere ogni utile informazione riguardo agli argomenti trattati nella guida presso gli uffici della Comunità Collinare del Friuli o i singoli Comuni.