Città di San Daniele
del Friuli

Menu di Navigazione


 

 Home > Notizia

Notizia

30.06.09 00:00 Età: 9 yrs

Bonus Famiglia anno 2009

Categoria: Il comune informa

 

Come richiederlo e in che misura
L'Amministrazione Comunale avvisa la cittadinanza che, secondo l'art. 1 del D.L. 29 novembre 2008 n. 185 recante "Misure urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e per ridisegnare in funzione anti-crisi il quadro strategico nazionale", è stata disposta l'attribuzione di un bonus straordinario, per il solo anno 2009, a particolari fasce di popolazione. 
Il bonus, il cui ammontare può variare da 200 fino a 1.000 euro in considerazione sia del reddito sia dei componenti del nucleo familiare, può essere richiesto dai cittadini residenti, lavoratori e pensionati, incluse persone non autosufficienti, che facciano parte di una famiglia qualificata come a basso reddito.
Misura del Beneficio:
Il bonus è attribuito in base al numero dei componenti del nucleo familiare, degli eventuali componenti portatori di handicap e del reddito complessivo familiare riferiti al periodo d'imposta 2007, o in alternativa, al periodo d'imposta 2008, per i seguenti importi:
- Euro 200,00 nei confronti dei soggetti titolari di reddito di pensione ed unici componenti del nucleo familiare, qualora il reddito complessivo non sia superiore ad Ɔ 15.000,00
- Euro 300,00 per il nucleo familiare di due componenti, qualora il reddito complessivo non sia superiore ad Ɔ 17.000,00
- Euro 450,00 per il nucleo familiare di tre componenti, qualora il reddito complessivo non sia superiore ad Ɔ 17.000,00
- Euro 500,00 per il nucleo familiare di quattro componenti, qualora il reddito complessivo non sia superiore ad Ɔ 20.000,00
- Euro 600,00 per il nucleo familiare di cinque componenti, qualora il reddito complessivo non sia superiore ad Ɔ 20.000,00
- Euro 1.000,00 per il nucleo familiare di oltre cinque componenti, qualora il reddito complessivo non sia superiore ad Ɔ 22.000,00
- Euro 1.000,00 per il nucleo familiare in cui vi siano figli a carico del richiedente portatori di handicap ai sensi dell'art. 3 comma 3, della legge 5 febbraio 1992 n. 104, qualora il reddito complessivo non sia superiore ad Ɔ 35.000,00
Il beneficio viene attribuito ad un solo componente del nucleo familiare e non costituisce reddito né ai fini fiscali, né ai fini contributivi e assistenziali, né per il rilascio della carta acquisti. Le scadenze per richiedere l'agevolazione dipendono dall'anno d'imposta che viene preso come riferimento per la verifica dei requisiti previsti dalla norma per il riconoscimento del bonus. A questo riguardo, ci sono due le alternative:

- chi sceglie come anno di riferimento il 2007 deve presentare la richiesta al datore di lavoro o all'ente pensionistico entro il 31 gennaio 2009, utilizzando il modello "sostituto" predisposto per la richiesta del bonus al sostituto d'imposta o agli enti pensionistici. Nel caso in cui il beneficio non è erogato dai sostituti d'imposta, la domanda potrà essere invece inviata, in via telematica, all'Agenzia delle Entrate entro il 31 marzo 2009, utilizzando il modello denominato "agenzia".
- coloro che scelgono invece il 2008, devono presentare la richiesta al datore di lavoro o all'ente pensionistico entro il 31 marzo 2009. In tutti casi in cui il beneficio non è erogato dai sostituti d'imposta, la richiesta può essere presentata, sempre in via telematica, all'Agenzia delle Entrate entro il 30 giugno 2009.