Città di San Daniele
del Friuli

Menu di Navigazione


 

 Home > Territorio > Il castello e le ville nobiliari

Il Castello e le ville nobiliari

particolare campanile chiesa di San Daniele
 

Imboccando la Via San Sebastiano si incontra il palazzo Masetti De Concina.

Proseguendo si sale alla spianata del castello, del quale rimangono una torre ed i resti di terrapieni; l'area è sistemata a parco e da essa si gode un'ampia vista sull'anfiteatro morenico con i suoi castelli, la pianura friulana e le Alpi Giulie.

In cima ad una scalinata, a sinistra, è la Chiesa di San Daniele, incorporante parti di varie epoche, con campanile ricavato da una torre castellana; il portale centrale è barocco (1750), mentre quello nel fianco sinistro, proveniente dal Duomo, e qui collocato nel sec.XVIII, è opera di Carlo Da Carona (1510); sua è anche l'ancona d'altare della navata sinistra (C.1510) con la Madonna in Trono con bambino e i Ss.Sebastiano e Rocco e, nella lunetta, vi è una pietà.

All'esterno dell'abside è collocato un rozzo bassorilievo, Adorazione dei Magi, del sec. XII.