Italiano

LA CASA DEL TRECENTO

Su Via Roma, di fronte al campanile, si può ammirare la Casa del Trecento che ha resistito al terremoto del 1976 e, una volta restaurata, è stata affidata all'Associazione Nazionale Alpini di San Daniele del Friuli.

SANTA MARIA DELLA FRATTA

Di origine molto antica, l'edificio fu ricostruito a ridosso di un robusto torrione della cinta muraria cittadina del X-XI sec., corrispondente ora all'abside ottagonale, nel 1348

La facciata in pietra fu ultimata nel 1468; al 1476 risale invece l'elegante portale ricco di motivi decorativi, con bassorilievo eseguito dal lapicida Giorgio da Carona; la bifora campanaria è di Donato da Lugano (1501)

Nell'interno sono degni di nota l'affresco sul lato sinistro della navata raffigurante una scena di caccia col falcone, ma con significato simbolico ed allusioni a tristi vicende politiche e l'altare del XVII sec.